A volte siamo pochi, a volte molti, a seconda dell'esigenza del progetto della vetrata da realizzare, non un vero team ma esseri umani che collaborano (potrebbe ricordare una famiglia) per ottenere qualcosa che sia unico ma nello stesso tempo plasmato sotto una profonda spinta emozionale.

Perchè, in ogni opera che riguarda il vetro, il vero problema è l'anima; in questo caso non la nostra ma quella che vibra dentro la materia ed in particolare in questo vetro che più di ogni altra elemento non è inerte, e, anche quando non te ne occupi, esso danza continuamente con la luce, la penombra, per poi tuffarsi nel buio di una notte, rotta dal bagliore della luna, per regalarti emozioni che non sono mai eguali.

Dal lontano 1984 il nostro rapporto con la committenza è rimasto diretto, sincero e trasparente come il vetro. Valutate le esigenze e le aspettative del nostro cliente, eseguiamo un sopralluogo al fine di valutare di persona il contesto nel quale il nostro lavoro viene richiesto e apprrontiamo uno studio preliminare di quanto intendiamo proporre; ciò deve coniugare quello che desidera il cliente con la nostra sensibilità progettuale e realizzativa.

Se il progetto dell'opera, (una vetrata artistica, un complemento di arredo in vetro, una scultura in vetro o dei gioielli anch'essi realizzati in vetro) aggrada e il rapporto qualità-prezzo è accettabile, sovente lo realizziamo.

Le nostre opere vitree sono tutte singolari per originalità, progetto, disegno, materiali e poi proprio lui, il vetro, è unico e mai ripetibile protagonista. Le tecniche di creazione che adoperiamo, sono molteplici, e connubiano l'arte nobile e antica dei maestri vetrai con l'innovazione delle tecnologie più all'avanguardia; mentre la scelta attuativà che darà forma concreta alla creazione vitrea, potrà essere di volta in volta mediata, tra il desiderio del committente e la reltà effettiva del contesto nel quale l'opera deve essere inserita.

Siamo sufficientemente immodesti, nell'affermare di essere abili sia nelle realizzazione della legatura in piombo che nella decorazione a gran fuoco che nella vetro fusione. La sicurezza per poter fare così audaci affermazioni, ci giunge dalla concretezza di venticinque anni di esperienza nel settore delle vetrate legate a piombo, dell'oggettistica in vetro, e più in generale del vetro stesso, in quanto delle molte opere che abbiamo realizzato nel corso di questa lunga esperienza artistica, la quasi totalità ha riscosso nella committenza un grande entusiasmo; avvalorato anche, tra i tanti riconoscimenti, dal Marchio dell'Eccellenza Artigiana, di cui il nostro laboratorio si fregia.

Inoltre non paghi di spaziare nella creazione di opere in vetro, ci dilettiamo con la dovuta esperienza, di tutto quello che è restauro, sia delle vetrate, che di ciò che è strettamente connesso ad esse. Tuttavia, qualsiasi esigenza artistica vi frulli per la mente, la soluzione migliore è quella di interpellarci, così da provare insieme, ad elaborare qualcosa di appropriato che rispecchi la vostra volontà.

Curiosando più nel dettaglio sul nostro operato, si può scoprire come non pecchiamo di presunzione, quando affermiamo che le nostre opere spaziano quasi tutti i campi in cui il vetro, questa millenaria e duttile materia, può prendere forma, trasformandosi in pura e semplice arte.
Infatti, tra le nostre realizzazioni, spiccano tra le altre:

Vetrate artistiche a mosaico di vetri colorati, legate con piombo;
Vetrate artistiche, chiesastiche, istoriate, dipinte a gran fuoco;
Restauri conservativi di vetrate artistiche antiche;
Lampade Tiffany, a mosaico di vetri colorati, legate a stagno;
Sculture e oggettistica in fusione di vetro;
Vetrate e formelle in fusione di vetro;
Complementi d'arredo in vetro;
Gioielli in vetrofusione;
Opere scultoree da interni e di abbellimento urbano, in vetro e vari materiali;




Dott. Arch.tto Soheila Dilfanian

Due parole sull'artista e l'architetto.



Per ingrandire le foto, posizionare, (non cliccare) il cursore del mouse su "Normal" Per ingrandirle ulteriormente posizionarlo su "Zoom in" Per rimpicciolirle su "Zoom out"

Zoom In | Normal | Zoom out

Zoom In | Normal | Zoom out

Zoom In | Normal | Zoom Out

Zoom In | Normal | Zoom Out

Dicono di lei...



L'esistenza raccontata nella concreta trasparenza dalle figure create da Soheila Dilfanian rivela una totale adesione lirica alle realtà, come se, attraverso la mediazione della concentrazione metaforica di uno sguardo poetico, il nostro pensiero potesse giostrare in un fragile e palpitante mondo giocato nella memoria di un quotidiano sempre uguale e diverso al tempo stesso.
Fiaba segreta, mito eterno, dove eterei gentili fantasmi, segni della verità, rivelano della precarietà oggettiva della vita. Vibranti presenze di un mondo al femminile dove il volto sia quello di Afrodite, della splendida principessa o della donna d'oriente, sussurra sottovoce la sua poesia, canto di amore e di dolore: forza assoluta di una verità senza tempo e senza confini.
Questi lavori che convogliano la grande esperienza pratica dell'artigiano non vogliono chiudersi in un'operazione tutta interiore ma protendersi a 'salvare' le forme più autentiche dell'esistenza aprendosi alla vita in un canto ritmato e assorto, radice unitaria delle civiltà umana. Il legame tra oriente e occidente fra donna e donna, fra culture viene tessuto col filo dell'intimità, descrivendo con voce lieve e suadente gli incerti moti del vissuto che si accendono nel mistero eterno della maternità.
Non a caso fonti ispiratrici di molti dei suoi lavori sono gli scritti di Omar Khayyam; l'astronomo, poeta e filosofo persiano dell' XI secolo, che Soheila incide sulla superficie del vetro, in essi non si individua una ricerca spasmodica della conoscenza attraverso la meditazione o il pensiero discorsivo bensì per mezzo di una purificazione dell'essere interiore, l'anima razionale rinasce dalle impurità della natura e della forma corporea divenendo pura sostanza.
Nella forte accelerazione comunicativa che caratterizza la nostra contemporaneità le scelte linguistiche operate da quest'artista si indirizzano a conservare , in un'epoca che intende ripudiarlo, il valore della parola contraddittoriamente descritta nel prezioso enigma del silenzio.

Dott. Roberto Moroni
giornalista e critico d'arte

Tratto da Mostra di arte contemporanea organizzata dalla Regione Piemonte "Percorsi", catalogo generale giugno 2006.

Forma, colore, luce...
in un gioco interpretativo di trasparenze. Il vetro ritrova la sua bellezza nella molteplicità creativa ed operativa, intervenendo su diverse soluzioni di temi e stili.
Classico, Liberty, Moderno...
nelle architetture, vetrate, porte, arredi...
restauro opere d'arte antiche.
Soheila Dilfanian
interprete di un'arte antica che sorprende e affascina: la lavorazione del vetro. Dall'antica Persia all'Italia, un rimando continuo di sollecitazioni creative, interscambiate dalla fusione di due diverse culture atte a caratterizzare uno stile, un percorso, un progetto artistico e professionale.
Soheila Dilfanian ha intrapreso questo viaggio, realizzando così il raffinato equilibro dei colori del vetro, "modellato" con abilità e maestria.
Vetri dalle diverse e particolari tonalità fusi tra loro a dar vita a vetrate, porte, oggetti d'arredamento, creazioni preziose e originali da indossare,senza dimenticare le vetrate artistiche che spesso decorano le cattedrali. Nella sua bottega-laboratorio si può ammirare di tutto:
esempi di vetrate policrome, a grisaglie, a gran fuoco, piatti, vasi di vetro soffiati a bocca ed incamiciati, scatole multicolori, lampade a stelo, lampade Tiffany, appliques delle più svariate forme, portaritratti, cornici e personalissime creazioni da indossare.
Interessante e straordinaria la lavorazione a "bollicine" di alcuni oggetti che appaiono come scavati, scolpiti in maniera casuale, ma che invece mostrano disegni ben precisi, "dominati" dalla tecnica della regolazione del calore a seconda dei tipi di vetro che entrano nella lavorazione.
I suoi sono tutti pezzi unici.
L'unicità della sua arte.


Tratto da "La Stampa" quotidiano di Torino, articolo scritto in occasione di "VI Edizione Decorare" esposizione fieristica Decorare, Cernobbio edizione 1998.


La vita e le esperienze lavorative significative dell'artista e dell'architetto.


Gli studi
1971- Maturità scientifica.
1977- Laurea in architettura presso il Politecnico di Milano.
1978- Corso di specializzazione in Arredo Urbano, presso il Politecnico di Milano.
L'inizio della professione
77/79- Associata al "D&D" consulting per consulenza di restauro conservativo, strutturale ed architettonico, del Complesso monumentale delle tre Moschee in Shiraz, (Iran).
79/81- Collaborazione professionale presso "A Studio" per il recupero e restauro conservativo-strutturale di villa Feltrinelli.
La scelta specialistica
80/83- Collaborazioni presso laboratori artigianali specializzati nelle differenti lavorazioni del vetro d'arte.
1984- Inizio della libera professione specialistica, quale progettista, esecutrice e restauratrice di:
Vetrate artistiche, chiesastiche, istoriate, dipinte a gran fuoco;
Vetrate artistiche a mosaico di vetri colorati, legate a piombo;
Vetrate in fusione;
Lampade Tiffany, a mosaico di vetri colorati, legate a stagno;
Sculture ed oggetti in fusione di vetro;
Complementi d'arredo in vetro;
Gioielli in fusione di vetro;
Alcuni tra interventi ed esperienze di lavoro, di particolare interesse:
- Partecipazione nel ruolo di oratrice, a seminari e convegni nazionali, nel settore del restauro chiesastico;
- Numerosi articoli su quotidiani internazionali, nazionali, regionali, riviste del settore, riviste a carattere artistico;
- Partecipazione attiva a mostre e fiere di livello nazionale ed internazionale;
- Collaborazione con l'Unione Artigiani, per la diffusione dell'Arte del Vetro, con l'ausilio di convegni, corsi d'istruzione, dimostrazioni dirette in diversi paesi Europei ed Extraeuropei;
- Stage formativi, indirizzati a giovani e interessati, finalizzati alla divulgazione del metodo della lavorazione del vetro;
- Restauro conservativo e nuova ambientazione di vetrate Liberty, di rilievo storico e non in innumerevoli abitazioni private;
- Restauro e rifacimento di tutte le vetrate ottocentesche, a soggetto sacro, delle navate, dell'abside e della biblioteca del complesso monumentale di San Antonio da Padova in Torino;
- Restauro e rifacimento delle vetrate della Chiesa parrocchiale di Mercurago (ARONA), vetrate a rulli secolo XIX
- Restauro e rifacimento delle vetrate policrome legate a piombo della Chiesa parrocchiale di Piedimulera, (secolo XIX)
- Completamento, progettuale ed esecutivo, delle vetrate ottocentesche esistenti presso l'Istituto delle Suore Missionarie, Regina della Pace in Vigevano;
- Progettazione ed esecuzione di grandi vetrate legate a piombo, in Mortara, e della vetrate dell'ingresso principale per la casa madre delle suore della Regina Pace;
- Nuova progettazione tratta da riferimenti storici delle vetrate legate a piombo, dell'abside della Chiesa Madonna di Campo, in Mortara, risalente al periodo alto medievale;
- Restauro conservativo e parziale rifacimento di vetrate a soggetto sacro, dipinte a gran fuoco, presso la sede della Fondazione Clerici in Mortara;
- Rifacimento su modelli originali delle vetrate placcate della sede di Biella per le suore di Sant'Eusebio di Vercelli;
- Progettazione per conto del comune di Milano da elementi storici presistenti, con concezione pittorica attuale, delle vetrate legate in piombo del museo del Cimitero Monumentale di Milano;
- Progettazione ed esecuzione delle vetrate legate in piombo per la nuova cappella dedicata a San Michele Arcangelo, nella chiesa di San Nicola al Sacro Monte d'Orta San Giulio;
- Progettazione, recupero, restauro conservativo, e nuova esecuzione delle vetrate legate a piombo della Chiesa Parrocchiale di San Vittore in Sizzano;
- Parziale restauro conservativo e nuova progettazione ed esecuzione per quanto mancante, delle vetrate dell'abside del complesso abbaziale in San Nazzaro Sesia, (Novara);
- Nuova progettazione ed esecuzione, tratta da elementi storici preesistenti, delle vetrate della fronte e dell'abside del santuario Madonna della Fontana in San Nazzaro Sesia, (Novara);
- Progettazione e realizzazione delle vetrate della Chiesa Parrocchiale in Torella dei Lombardi, (Avellino);
- Progettazione, esecuzione ed ambientazione delle vetrate, legate a piombo, per la Chiesa della Madonna del campo in Landiona, (Novara);
- Restauro conservativo delle vetrate della chiesa di San Emiliano vescovo, Cigliano, in collaborazione con l'impresa Aristea e soprintendenza di Torino;
- Restauro conservativo e parziale recupero-rifacimento delle vetrate, legate a piombo, dipinte a Gran Fuoco, della facciata della Chiesa Parrocchiale in Cesto, (Novara);
- Innumerevoli progettazioni ed esecuzioni di vetrate in piombo, a gran fuoco, in fusione, per cappelle cimiteriali, ville, alberghi,centri direzionali, uffici, abitazioni private;
- Progettazione e realizzazione delle grandi vetrate policrome per uffici e centro direzionale a Singapore;
- Restauro conservativo delle vetrate legate a piombo del Duomo di Casale Monferrato San Evasio;
- Progettazione ed esecuzione di vetrate curvilinee e corpi illuminati presso uffici commerciali;
- Vetratrata legata a piombo, per la nuova cappella dedicata a San Michele Arcangelo, nella chiesa di San Nicola al Sacro Monte di Orta San Giuli;
- Progettazione e realizzazione arredi interni in vetro, presso uffici commerciali Mercedes Benz Merchandising / Concept Edge in Milano;
- Restauro conservativo delle vetrate della Chiesa di Riazzolo, Albairate, in collaborazione con la ditta B&C restauri, arch. Angela Ceccato per Comune di Albairate, (Mi);
- Direzione dei lavori di restauro conservativo delle facciate di Villa Gropallo dello Zerbino dei Principi Castelbarco in Genova,(soprintendenza per i beni ambientali ed architettonici della Liguria);
- Ideazione, progettazione ed esecuzione di gioielli ed oggetti in vetro e metalli preziosi;
- Ideazione, progettazione ed esecuzione di collezioni di gioielli per importanti case di moda, quali Moschino,Versace;
- Rappresentante del marchio "Eccellenza Artigiana" insignito dalla Regione Piemonte;
- Scelta dalla Regione Piemonte come realizzatrice e ideatrice di alcuni tra i trofei vinti dagli atleti olimpici agli ultimi giochi di Torino 2006, trofei realizzati in vetro e metalli preziosi e aventi come tema la pace e l'amicizia accomunati nello sport, successivamente raccolti in una mostra personale al palazzo della Regione Piemonte in Torino;
- Ideatrice e realizzatrice di numerosi trofei e targhe in vetro fuso e metalli preziosi per i premiati in varie rassegne artistiche e culturali;
- Numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, tra cui più recenti, il primo posto, tra circa un centinaio di imprese concorrenti nella categoria "Vetro", in occasione di "Recstruttura 2003" Lingotto Fiere, con l'opera in vetro, ideata, progettata e realizzata: "Le stagioni";
- Vincitrice con l'opera in vetro, "Le due torri" del concorso internazionale di arte contemporanea indetto dalla provincia di Napoli col patrocinio dell'Unione Europea "In memoria dell'11 settembre";
- Ideazione, progettazione ed esecuzione dell'opera scultorea "Le due torri" in vetro fuso e acciaio, situata con altezza di otto metri, nella piazza principale del comune di Ercolano (NA), di fronte al museo archeologico multimediale;
- Ideazione, progettazione ed esecuzione dell'opera scultorea di abbellimento urbano "La rinascita" in pietra e vetro fuso. Opera a perenne memoria delle vittime del terremoto dell'irpinia e raffigurante la rinascita delle anime dei caduti, situata con altezza di otto metri nella piazza principale dell'abitato di Conza, (Avellino) all'interno di fontana e parco;
- Dopo aver esposto in diverse mostre nazionali con personali e collettive, viene scelta dalla J.C. Penny di New York con altri ventuno artisti per rappresentare l'Italia negli Stati Uniti d'America;
- Partecipazione con sculture e opere in vetro a concorsi e rassegne di rilevanza internazionale tra cui per ultimo al concorso internazionale di arte contemporanea "The Bombay sapphire foundation (Gran Bretagna);
- Mostra personale in Milano alla sede centrale della fondazione d'arte contemporanea DARS, con opere scultoree in vetro e metalli preziosi;
- Mostra personale in San Nazzaro Sesia (Novara) alla San Nazzaro Art Gallery, con opere scultoree ed installazioni in vetro e acciaio aventi il tema della pace e fratellanza tra i popoli;
- Mostra personale in Pianezza (Torino) nel centro espositivo del comune, con opere scultoree in vetro e metalli preziosi aventi il tema dell'introspezione psicologica e come titolo: " percorsi ".
- Mostra in Grugliasco (Torino) alla galleria "La Nave" nel parco culturale del comune, organizzata dalla regione Piemonte col patrocinio dell'assessorato comunale e avente come tema la donna e la sua femminilità. Titolo della rassegna: "Antigone uno sguardo sul femminile".
- Esposizione di complementi museali in vetro fuso e metalli preziosi alla Reggia di Venaria Reale (Torino) quale ornamenti scelti dalla regione Piemonte per caratterizzare i saloni della Reggia.
- Mostra in Bardonecchia (Torino) nel centro espositivo del comune, con opere scultoree in vetro, metallo e fibre ottiche, sul tema della pura materia concettuale. Titolo della rassegna: "Mater, Materia..." organizzata dalla Regione Piemonte col patrocinio del comune di Bardonecchia.
- Mostra personale in Maggiora (Novara) al castello delle cantine Conti, con opere scultoree in vetro e installazioni in acciaio-vetro da parete, patrocinata dalla provincia di Novara.
- Mostra personale in Galliate (Novara) al castello comunale. Celebrazione della donna e della femminilità, opere in vetro con varie tecniche e installazioni.
- Mostre personali in altri vari spazi espositivi e gallerie nazionali, tra cui solo per citarne alcuni la Galleria il resto del Carlino, (Bologna, Milano, Ferrara) e la Galleria Palazzo Spinola in Genova;
- Mostre nello spazio espositivo del Castello di Vicolungo (NO) con varie rassegne a tema tra cui ultima in ordine di tempo "4 LADIES";
- Direzione e progettazione lavori, in qualità di architetto con accesso ai cantieri, di ristrutturazione e rifacimento di numerose abitazioni private, uffici;
- Direzione e progettazione lavori, in qualità di architetto con accesso ai cantieri,di piscine private;
- Direzione e progettazione lavori, in qualità di architetto con accesso ai cantieri, di tetti e sottotetti di abitazioni private e uffici;
- Direzione lavori, in qualità di architetto con specializzazione in interni, di sistemazioni arredi di uffici e abitazioni private;
- Numerosi premi e riconoscimenti conseguiti negli Stati Uniti d'America;